A volte sono più famosi i marchi del prodotto stesso. Un esempio eclatante è quello di Red Bull, che tutti conoscono per il proprio per il marchio ma non tutti hanno assaggiato. Questo è un esempio lampante di quanto sia veramente importante un marchio quando si tratta di poter tutelare un proprio prodotto. Ma dunque che cosa sono i marchi? I marchi sono costituiti da un nome, un’immagine, un logo, che tutela un prodotto. Ma facciamo qualche esempio che può contribuire a rendere comprensibile l’importanza che può assumere un marchio dal punto di vista aziendale. Barbie è un marchio diventato talmente famoso che per tantissimi anni le persone quando dovevano acquistare una bambola, in versione ridotta, non avevano un termine specifico per chiamarla, e ancora oggi tutte le bambole che hanno le dimensioni più o meno di una Barbie vengono chiamate così, pur non avendo questo marchio. Un altro esempio molto famoso è quello dell’iPod, un lettore di tracce musicali che non necessitava di un supporto fisico per poter riprodurre i propri brani preferiti. È facile che molte persone utilizzino questo marchio per riferirsi a dei comuni lettori MP3 che non appartengono alla stessa marca e che non vengono prodotti dalla stessa azienda. Che cosa sono i marchi o piuttosto quanto possono essere importanti dal punto di vista del marketing diventa perciò palese, perché nell’immaginario collettivo occupano davvero un certo rilievo e spesso diventano l’unica reale ragione per cui alcune persone acquistano un prodotto.

A cosa servono i marchi nella pratica?

Se si vuole andare a fare un discorso un po’ più specifico, e comprendere cosa sono i marchi dal punto di vista legale, si può dire che si tratti di una registrazione ufficiale che avviene attraverso il deposito del marchio che si vuole utilizzare.

Proteggono il valore del prodotto, la sua immagine agli occhi dei consumatori, i quali si recheranno all’interno di un supermercato ad acquistare qualcosa che desiderano sia prodotto da un’azienda e che abbia determinate caratteristiche che sono certificate dal marchio stesso. Se ad esempio decido di registrare un marchio per andare a contraddistinguere un determinato tipo di alimento biologico, e specifico che è stato prodotto rispettando la natura, pensandolo appositamente per le persone che vogliono nutrirsi in maniera sana, il marchio dovrà testimoniare una certa buona fede.

E questo è un punto essenziale per chi cerca di capire che cosa sono i marchi, perché il marchio non protegge solamente l’azienda che produce un determinato prodotto, lo distribuisce e lo vende. Ma è molto utile anche ai consumatori che vogliono destreggiarsi all’interno di un mercato sempre più sovraccarico di merci di tutti i tipi. Permette di risparmiare tempo alle aziende, che investiranno in pubblicità e si garantiranno una certa platea di consumatori, ma anche a tutti coloro che cominciano a fidarsi di quel marchio stesso quando fanno i propri acquisti.

Non tutti sanno che quando si deposita un marchio la sua validità è di soli 10 anni, e se si vuole continuare ad utilizzarlo bisogna presentare una domanda di rinnovo.

Puoi Contattarci al numero 0645548090

Prima di andare a presentare una domanda di registrazione di un marchio o di un brevetto sarebbe bene informarsi che non ci siano già dei prodotti simili già registrati. Sarebbe opportuno fare dunque un’opera preliminare di ricerca marchio e brevetti. Purtroppo, tantissime persone sono convinte di aver creato qualcosa di originale, innovativo, e possono passare anche mesi e anni a tentare di farsi approvare una domanda di brevetto, perdendo tempo e denaro, senza sapere che c’è già qualcosa di simile di registrato. Siccome l’ufficio preposto all’esame delle domande lavora rispetto all’effettivo subentro cronologico delle stesse, potrebbe accorgersene subito. Un altro motivo per cui è bene fare una preliminare ricerca marchio e brevetti a che vedere con un effettivo risparmio di tempo anche rispetto allo sviluppo del brevetto stesso.

Cioè, nel momento in cui io sto sviluppando un progetto, e ho una idea in testa, potrei andare a investire una quantità di mesi nella sua realizzazione, mentre sapendo che un brevetto simile è già stato registrato posso cominciare a lavorare su qualcosa di diverso. Ecco perché è bene approfondire molto la questione anche in sede preliminare.

Bisogna considerare anche che per quanto riguarda questo tipo di tutele, esiste una tutela per quanto riguarda l’Italia ma esistono anche brevetti europei ed internazionali, dunque il lavoro di ricerca non si può svolgere esclusivamente delimitando la stessa all’interno del circuito nazionale perché non avrebbe molto senso in ottica di andare poi a scontrarsi con la dimensione comunitaria ed internazionale.

Ricerca marchio brevetti: come posso scoprire se il marchio è già registrato?

Per avere la certezza assoluta che il proprio marchio o il proprio brevetto non siano stati registrati già da qualcun altro bisogna effettuare un’approfondita ricerca marchio e brevetti. Esistono delle banche dati, sia rispetto ai brevetti concessi che rispetto ai brevetti che devono ancora ricevere una concessione. Bisogna tenere in conto che la legge prevede un’assoluta segretezza rispetto alla presentazione di un brevetto per un periodo di tempo delimitato. Ma, colui che ha presentato il brevetto, passato questo breve periodo di tempo puoi richiedere la pubblicazione dello stesso, ben prima di ricevere la sua concessione. Le banche dati potrebbero essere italiane, europee, o facenti riferimento specifico ad un’altra nazione.

Quando decidiamo di andare a registrare un marchio o un brevetto, dovremo concentrarci maggiormente sui database dei mercati più interessanti ovvero quelli delle nazioni più ricche e industrializzate come ad esempio gli Stati Uniti o il Giappone.

La ricerca marchio e brevetti può essere anche piuttosto lunga, visto che si tratta di andare anche a vedere le descrizioni del brevetto, e ci vuole una certa abilità nella consultazione dei database che contengono decine di migliaia di brevetti.

Esistono dei criteri di ricerca per parole chiave, o per i suoi dati identificativi (se, ad esempio, già conoscessimo il nome del titolare del brevetto). Per avere ancora più sicurezza in questo passaggio è possibile rivolgersi a professionisti che conoscono perfettamente la materia e dunque sappiano muoversi con abilità e destrezza attraverso tutti gli strumenti che sono stati forniti dallo Stato.

Puoi Contattarci sl numero 0645548090